fbpx

LUCA LIZZOLI DAI GIOCHI SUI SENTIERI ALLA NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA

| Cristina Tasselli |

Luca Lizzoli , atleta e CimAlp Tester , è giovanissimo, ha solo 22 anni ed un DNA in cui era già scritta la sua storia d’atleta. Il fatto di essere nato a Premana, un paesino di 1000mt, noto per le numerose gare di Corsa in Montagna che si organizzano, sicuramente lo ha spinto a cimentarsi in questa disciplina.

Oggi ci racconta i suoi primi passi , le sue vittorie , e l’importante convocazione per la parte lontana della Nazionale di Corsa in Montagna . A te Luca!

La montagna e la corsa nel DNA di Famiglia

Premana, incastrata tra le Alpi Orobiche, è a 1000mt di quota e la montagna fa parte della vita di tutti i giorni, nei giochi, nel lavoro e, ovviamente, nello sport.

La mia è una famiglia d’atleti, corre mio padre, corrono i miei zii, non potevo che correre anch’io. Mi piacevano le uscite domenicali di corsa con gli amici ed i cugini anche perché finivano sempre in baldoria. 

Ho iniziato a competere per gioco nelle campestri , poi, crescendo gli allenamenti sono diventati più strutturati e scandivano le mie giornate. Ricordo, che le uscite in solitaria sui sentieri nei boschi intorno a Premana mi davano una grande carica. 

Le vittorie importanti e la convocazione nella Nazionale di Corsa in Montagna

A 17 anni sono salito per la prima volta sul gradino più alto del podio come juniores nel Vertical di Limone del Garda. Fu un’emozione indescrivibile che mi diede grande forza ed entusiasmo per continuare ad affrontare gli allenamenti sempre più duri.

Da quel momento in poi, ho gareggiato molto, in diversi posti, avendo l’opportunità di conoscere tante belle persone ed atleti coetanei italiani e stranieri da cui ho imparato molto.

Ho vinto tante medaglie nelle gare di skyrunning e titoli regionali come quello da juniores nella Cronoscalata Premana Laghi di Deleguaggio.

Lo sport richiede sacrifici importanti ma ti ripaga con delle soddisfazioni immense.

Il mio impegno è stato ripagato dalla convocazione per rappresentare la Squadra Italiana ai Campionati Mondiali di Corsa in Montagna ad Andorra del 2017 

Un’esperienza incredibile coronata da un 3 ° posto assoluto sul podio , la mia più grande soddisfazione a livello sportivo. (L. Lizzoli, 3 ° da sinistra)

 

 

allenamento corsa in montagna